Per entrare nel sito, puoi cliccare sull'immagine qui sopra

oppure su: entra

o, ancora, puoi direttamente cercare nel sito:

 


 

Il Cerchio della Luna: un sito dedicato alla Luna, al Femminile, all' antica Dea Madre, alla Madre Terra...

La Luna
Gli antichi intuivano l'importanza della Luna per la vita sulla Terra.
Osservazioni sulla Luna sono state tramandate per generazioni in miti e nei racconti. La Luna rappresenta il Principio Femminile, o Principio Lunare, cioè le emozioni, i sogni, le consuetudini, la ciclicità, la versatilità, la variabilità, la memoria e molto altro ancora.
La Luna è compagna del Sole e espressione dell'anima dell'individuo. L'osservazione della Luna è fondamentale per la conoscenza dei ritmi femminili che con la Luna sono collegati.
La Luna rappresenta anche la Dea Madre, il principio ricettivo che provvede e protegge. Fin dai tempi più antichi la Luna è connessa alla fertilità cui contribuisce anche con il suo ciclo astronomico (ciclo lunare) che richiama il ciclo mestruale femminile. Nel sito ampio spazio è dato all'osservazione della Luna, al calendario Lunare o Lunario, ai significati della Luna corrente con le sue fasi. Una sezione è dedicata al coltivare con la luna, alla cura del giardino, dell'orto, del frutteto, alla luna adatta per la semina e alla luna adatta per il raccolto. Nuovi testi e articoli sulla Luna vengono continuamente aggiunti.

Il Cerchio della Luna propone un percorso di crescita al femminile, con l’obiettivo di risvegliare quell’energia femminile che è presente in ognuna di noi. E’ un percorso di crescita e consapevolezza che ha lo scopo di permetterci di riscoprire le energie e i ritmi della natura, di liberare la nostra creatività, di vivere la dimensione dell’incontro e della sorellanza all’interno del cerchio, e di raggiungere una profonda sacralità nella nostra vita. Nel percorso del Cerchio della Luna si parla di Labirinti, di Divinità femminile, ovvero della Dea Madre e delle Dee di ogni tradizione (fra cui Afrodite, Aditi, Anahita, Arianrhod, Arianna, Artemide, Atena, Benzai-ten, Blodeuwedd, Brigid, Baubo, Bastet, Cerere, Cibele, Coventina, Dakini, Demetra, Durga, Eisantelechi, Estia, Flora, Freya, Gaia, Ganga,Hathor, Inanna, Iside, Ishtar, Kali, Kore, Kwan Yin, Lilith, Maria Maddalena, Medusa, Nut, Morrigan Oya, Oshun, Pele, Reitia, Saraswati, Sequana, Sophia, Stige, Themis, Zwya), del Femminile e dei suoi simboli, della Luna, del Calendario Lunare. Si propongono inoltre gli strumenti dell'astrologia evolutiva, della scoperta delle vite passate o vite precedenti, del channeling, del Gestalt Counseling,

Il calendario lunare
C'è un momento giusto per ogni cosa, in sintonia con le energie planetarie . Secondo il calendario lunare, per esempio, vi è un momento giusto per seminare, come vi è un momento giusto per raccogliere le erbe medicinali o per esprimere un desiderio… La Luna è una grande maestra e seguirne i ritmi aiuta a rendere Sacro ogni momento della nostra esistenza e il lunario, che troverete completo di calendario celtico, diventa così un utilissimo strumento per connetterci ai ritmi della natura. Troverete pagine per le fasi lunari e i transiti lunari, per la Luna Piena, la Luna Calante, la Luna Nuova o Nera, la Luna Crescente, la Luna Blu e altri aspetti lunari. Particolare attenzione è dedicata al tema dei quattro Elementi e al loro influsso. Le principali feste della calendario celtico compongono la Ruota dell'Anno ( Yule - solstizio d'inverno - Imbolc, Oestara - equinozio di primanvera - Beltane, Litha - solstizio d'estate - Lughnassad, Mabon - equinozio d'autunno e Samhain - Halloween) e vengono festeggiate e celebrate nel corso di serate .



Il paganesimo

Il cerchio della Luna, pur non identificandosi con la religione pagana, ne condivide alcune tematiche e in particolare l’Amore per la Grande Dea Madre. Il culto della Dea e delle Dee, della Madre Terra, Gaia, che caratterizza tutte le forme del paganesimo contemporaneo, ha origini storiche che si perdono nella notte dei tempi e vede in Madre Natura e in tutte le sue molteplici forme e colori, l’espressione vivente e tangibile della grande energia creativa della Dea. Entrare in connessione con la Dea significa principalmente riconoscere in Gaia, la Madre Terra e nei tre regni di natura l’espressione del divino. Anche per noi, rispettare, onorare e proteggere la Natura fa parte del processo di risveglio dell’energia femminile, come ritrovamento di un autentico e profondo rapporto di comunione con Madre Natura. Di ispirazione wicca è anche il calendario lunare. In occasione delle feste principali della Ruota dell'Anno, il Cerchio della Luna organizza o propone serate di celebrazione in diverse città. Molti condividono anche l'idea della reincarnazione e dell'esistenza di vite passate, la cui eredità talvolta ci fa dono di talenti e sensibilità nei confronti del mondo magico.

La creatività
Il ritrovato piacere dell’espressione creativa è uno dei primi risultati del risveglio dell’energia femminile, che in sé stessa è “creativa”. La creatività si può esprimere nei più molteplici modi, dall’espressione artistica (pittura, scultura, poesia...), alla meditazione, alla possibilità di vivere i propri più svariati talenti, dalla danza (con la biodanza in particolare) all’arte culinaria, all’oratoria, alla scrittura. Sviluppiamo la creatività anche coltivando l’apertura delle nostre energie tramite i cristalli e la cristalloterapia, la dinamica mentale, il channelling (ovvero l’incontro con le nostre figure guida), Considerare il proprio quadro astrologico nelle chiavi di lettura dell’astrologia evolutiva , dell'astrologia umanistica e dell’astrologia karmica può far luce sui talenti sopiti, come può riattivarli una regressione in vite passate. Molte sono le tecniche che contribuiscono al recupero della nostra più elevata espressione dell’energia femminile.

La sorellanza
La sorellanza è una dimensione la cui riscoperta porta nutrimento e un forte senso di appartenenza all’interno del cerchio. Noi siamo donne, siamo amiche, ma prima ancora siamo sorelle. La condivisione di gioie e problemi rafforza il senso di comunione e il forte sentimento di sorellanza che si instaura all’interno del gruppo, favorendo un grado di intimità e fiducia reciproca elevatissimo.

La sacralità
Rendere sacra la propria vita significa riconnettersi alla Fonte e restituire valore ad ogni momento e ad ogni piccolo gesto quotidiano, dalla preparazione del cibo, alla cura di sé e della propria casa. La chiave è nella consapevolezza. Ogni istante della nostra vita può essere vissuto in meditazione. Il Cerchio della Luna propone celebrazioni rituali dei momenti di passaggio della natura, simboli della sacralità delle fasi della Vita

Le Celebrazioni
Celebriamo la Ruota dell'anno e le sue feste in serate aperte presso vari centri.

I Seminari

I seminari sono dei percorsi esperienziali che si svolgono ciascuno nello spazio di un fine settimana. I seminari nascono dall'unione di diverse tecniche e hanno per tema lo sviluppo del femminile, la luna e il ciclo, e la riscoperta delle vite passate con l'aiuto della meditazione guidata , e dell'astrologia evolutiva.

Le sorelle del Cerchio della Luna
Il cerchio della Luna nasce dall'incontro di Anna e Manuela e dal loro desiderio di condividere il loro percorso di crescita in spazi in cui riscoprire la sacralità e bellezza del mondo femminile. A loro si sono aggiunte nel tempo altre donne che ne condividevano gli ideali. Anna e Manuela provengono da percorsi diversi, e precisamente:
Anna Pirera conduce regressioni nelle vite passate e sessioni di channeling e visualizzazioni guidate. Riceve a Milano.  
Manuela Caregnato è un'esperta astrologa specialista in astrologia karmica astrologia umanistica ed astrologia evolutiva. Riceve su appuntamento nel suo studio a Mornago e tiene corsi di astrologia karmica astrologia umanistica ed astrologia evolutiva presso il Centro Olistico di Busto Arsizio.  
Dal loro incontro umano e professionale è nato "Il Cerchio della Luna", nel cui sito trovano spazio anche altre figure professionali:
Barbara Coffani, naturopata e ricercatrice sulle tematiche del femminile; Rosa Carotti, poetessa e conduttrice di gruppi di donne a Cremona;Emanuela Geraci, caunsellor e doula.

I Labirinti
Un labirinto è la difesa di un centro, di una ricchezza, di un significato. Penetrare in esso può essere un percorso simbolico , come si vede grazie al mito di Teseo. Questo simbolismo costituisce il modello di qualsiasi esistenza la quale, attraverso una quantità di prove avanza verso il proprio centro, verso sé stessa.
I Labirinti di cui ci interessiamo in questo sito sono i “Labirinti unicursali” derivati dalle leggendarie costruzioni mitologiche e caratterizzati da un’impianto così tortuoso da rendere difficile l'orientamento all'interno. Nelle pagine del sito si può scoprire come disegnare o costruire un labirinto, vedere le immagini dei labirinti antichi, dei labirinti nelle chiese, dei labirinti giardino, dei labirinti d'erba, i labirinti all'aperto e i labirinti costruiti con le pietre, i labirinti realizzati con fantasia e i labirinti a spirale. Inoltre si possono controntare le forme che i labirinti hanno assunto nelle epoche storiche e nella pittura e nell'arte, antiche. Su tutti i labirinti regna la Signora del Labirinto...

 

 

 


Il Cerchio della Luna è anche su facebook, vieni a trovarci!

Puoi anche segnalare il nostro sito ai tuoi amici clikkando
sui bottoni Consiglia e Mi Piace qui sotto: