Galleria delle Dee                                 
Incontrare le Dee attraverso storia, mito, immagini e racconti

SEQUANA

Ricerca per http://www.ilcerchiodellaluna.it




Il mito

I celti pensavano che la Dea terra fosse più facilmente visibile nei fiumi che bagnavano la terra. Così le loro dee terra andrebbero piuttosto definite come divinità acquatiche. Sequana regnava sulla senna e le sue vallate; luogo particolarmente a lei sacro era la sorgente del fiume. Durante le feste in suo onore si portava una sua immagine lungo il fiume in una barca dalla forma di un’anatra con un frutto nel becco.
Giunti al santuario, i devoti scagliavano nelle sorgenti offerte votive, spesso statuette, e pregavano per la propria salute; molti di questi gigngilli sono venuti alla luce durante gli scavi del 1964 alla sorgente della Senna.
I nomi di varie altre dee fiume celtiche sono noti: Sabrina per il Severn; Clutoida per il Clyde ; Belisama per il Mersey, il fiume che porta anche il suo nome. Devona per il Devon, Verbeia per il Wharfe, Matrona per il Marna.
Nell’arte e nella statuaria queste dee venivano raffigurate pigramente distese con lunghe vesti svolazzanti le cui pieghe ricordano le onde dei fiumi. Spesso avevano in mano una cornucopia o della frutta o altri simboli della fertilità apportata alla terra dalle loro acque.
In irlanda, dove son ricordati miti e nomi delle dee, si diceva che Boann, Sinann e Banna erano state delle ragazzine curiose che cercando la saggezza immortale si recarono a un pozzo alle foci dei rispettivi fiumi: il Boyne, lo Shannon e il Bann. I pozzi, furibondi per esser stati disturbati, niente affatto desiderosi di rivelare segreti, strariparono facendo affogare le giovani indagatrici. Così, diceva la leggenda celtica irlandese, si formarono i grandi fiumi della terra. E’ probabile che storie analoghe sulle dee-fiume venissero narrate anche in britannia e gallia.

Il culto

In prossimità delle fonti del fiume Senna sono stati trovati santuari dedicati alla Dea, con numerosi ex-voto (stampi di terracotta rappresentanti arti con medicazioni di vario tipo, e soprattutto coppie di occhi di lamina di bronzo), offerte in denaro contenute in vasi di terracotta, composizioni di statuette lignee e raffigurazioni della Dea che manovra un'imbarcazione conformata come un uccello acquatico e dotata di un'unico remo, da usarsi in posizione eretta. I reperti sono raccolti in una sala apposita del Museo Archeologico di Digione (Francia). Essi testimoniano la diffusione e l'importanza, solidamente radicata in tutta l'area gallica, del culto delle acque, le cui proprietà curative erano ben note ed apprezzate anche nel mondo romano, senza però la connotazione religiosa propria del mondo celtico. Santuari e piscine dedicate anche ad altre divinità sono presenti in altre aree.

Testo e Ricerca per http://www.ilcerchiodellaluna.it
© 2007
Inserito nel sito www.ilcerchiodellaluna.it nel settembre 2007



Fonti: "il dizionazio delle Dee e delle Eroine" di Patricia Monoghan e Wikipedia



 


 Il Cerchio della Luna è anche su Facebook: vieni a trovarci!
_________________________________________________________________________________________________________

Dee e Dei, in ordine alfabetico:

Aditi,
Afrodite
,
Al-Lat,
Al-Uzza,
Amazzoni,
Anahita,
Anna Perenna
,
Anat,
Anu/Ana
Arianrhod,
Arianna,

Artemide
,
Atena
,

Arpie,

Banshee,
Benzai-ten,
Bellona,
Blodeuwedd,
Baubo
,
Bastet
 
Babd
Brigid
,

Cailleach
Cerere,
Chere
,
Cibele
,
Coventina




Dakini,
Demetra,
Durga

Ebe,
Ecate,
Eisantelechi,
Eostre,
Ereshkigal, Erinni,
Estia

Flora,
Freya,
Frigg,
Gaia,
Ganga

Gendenwita,
Gorgoni,

Hathor,
Holle,

Inanna,
Iside,
Ishtar,

Kali,
Kore,
Kwan-Yin,
Laima,
Lakshmi,
Lilith,

Macha,
Mafdet ,
Mamapacha,
Mari
Maria,
Maria Maddalena
,
Menat,
Medusa, Morrigan,
Ninfe,
Nut,

Oestara,
Oya,
Oshun
,

Pachamama,
Pele, Persefone,

Reitia,
Radha,
Rangda,

Saraswati,
Sekhmet,
Shakti,
Sophia,
Selene

Sequana

Themis

Ushas,

Valkirie,
Vesta,

Xochiquetzal,

Yemaya,

Zemyna,
Zwya

Ade
Apollo
Ares
Attis
Crono Dioniso,

Ermes
Giove Lugh
Lupercus

Marte
Mercurio
Nettuno

Pan
Plutone
Poseidone
Saturno
Urano
Zeus


____________________________________________________________________



Vuoi essere periodicamente informato delle novità
sul sito del Cerchio della Luna e delle nostre iniziative?
Iscriviti alla mailing list, e riceverai mensilmente
il nostro calendario lunare in omaggio.


Clikkando sulla luna, puoi tornare alla   




____________________________________________________________________


Questa pagina del sito del Cerchio della luna è in regime di Copyleft: la riproduzione dei materiali presenti in questo sito è libera ed incoraggiata purché citando la fonte per esteso [nome del sito , dell'autore - e del traduttore - dell'articolo citato)